Palazzo Zanca
98100 Messina
Tel. (090) 675154-55-56/7722393
Telex 980123 - COM ME I
Fax (090) 663347

Municipio di Messina
Ufficio Stampa

Torna
all'indice

 

Comunicati di:

oggi

ieri

- 2 giorni

- 3 giorni

- 4 giorni

- 5 giorni

- 6 giorni

 
 

Giovedì 29 marzo 2001

COMUNICATO N°520

I LAVORI DELLA GIUNTA

La Giunta municipale, riunitasi a Palazzo Zanca sotto la presidenza del sindaco Salvatore Leonardi, ha preso atto stamani del regolamento delle organizzazioni che operano nel settore delle attività sociali in favore della persona. Il provvedimento che sarà posto all'attenzione del Consiglio Comunale garantirà il massimo grado di partecipazione possibile da parte dei cittadini alle scelte dell'Amministrazione comunale nell'ambito dei servizi sociali in favore della persona, la famiglia e la comunità ed in attuazione dell'art. 17 dello Statuto del Comune di Messina. La Consulta, si propone di esprimere parere non vincolante preventivo e consuntivo su programmi, piani di attuazione, progetti ed attività dell'Amministrazione; promuovere la sperimentazione di nuovi modelli di intervento; la progettazione e l'attuazione di forme e strumenti atti a fornire una piena completa e puntuale informazione agli utenti, in merito ai servizi arrivati e ai relativi requisiti d'accesso; contribuire alla diffusione di una cultura che valorizzi l'associazionismo; favorire la costituzione di Consulte di circoscrizione; promuovere la collaborazione e lo scambio di esperienze fra soggetti operanti nello stesso settore e iniziative atte a migliorare o favorire i rapporti fra le associazione e la Pubblica Amministrazione, anche attraverso la redazione o la sostituzione di protocolli d'intesa, carte dei diritti, schemi di convenzione, etc. La Consulta è composta dai rappresentanti delle organizzazioni che vi aderiscono ed è presieduta da un esperto del settore nominato dal sindaco. L'esecutivo, ha poi approvato i verbali di gara relativi ai lavori di manutenzione straordinaria ed arredo urbano della piazzetta tra viale Annunziata e via Roma; quello relativo all'impianto sportivo polifunzionale di Santo Bordonaro e gli interventi per il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori nelle scuole elementari. Per il settore Cimiteri è stato approvato il verbale di gara dei lavori di fornitura e posa in opera di un montacarichi per il complesso di cellari da mille posti nella sezione 58 del Gran Camposanto. Esitata infine la perizia di variante e suppletiva dei lavori di riqualificazione dell'impianto di pubblica illuminazione della strada provinciale 43 nel tratto compreso tra Grotte e Ganzirri per un importo a base d'asta di 191 milioni e 858 mila lire.

Inizio della paginaInizio della pagina

COMUNICATO N°519

CONFERMATO DALLA REGIONE IL NON RINVIO DEL P.R.G.

La conferma epistolare di quanto ieri il sindaco Salvatore Leonardi ha concordato con l'assessore regionale al territorio, on. Carmelo Lo Monte sulla vicenda della variante generale allo strumento urbanistico, è pervenuta stamani al comune. In una nota del gruppo XXX dell'Assessorato regionale territorio e ambiente, inviata al sindaco viene precisato che " in dipendenza di quanto assicurato in sede di incontro presso l'Assessorato regionale, in ordine alla imminente regolarizzazione, integrante adeguamento e successiva trasmissione a quest'ufficio del P.R.G. in oggetto, secondo quanto rilevato con nota assessoriale n. 15249 del 19 marzo 2001, si comunica che, per la convenzione della Pubblica Amministrazione, non si procede in atto alla spedizione degli elaborati del piano in argomento."

Inizio della pagina

COMUNICATO N°518

EX MERCATO CASALINI: RIUNIONE AL COMUNE CON L'ASCOM SERVICE PER LA RIMODULAZIONE DEL PROGETTO

Una riunione tecnica per la rimodulazione progettuale del nuovo mercato Casalini é stata tenuta stamani a palazzo Zanca per iniziativa del sindaco, Salvatore Leonardi. Al vertice hanno preso parte gli assessori all'annona, Giuseppe Cardile e alle infrastrutture del territorio, Gianfranco Scoglio; il presidente della commissione edilizia, ing. Luigi Giacobbe; il presidente della società Ascom service, Roberto Corona, che ha promosso la realizzazione della struttura, tecnici del Comune e tecnici progettisti. La costruzione del nuovo mercato Casalini é stata approvata dalla Giunta municipale il 20 febbraio scorso, che ha manifestato la disponibilità di ricevere offerte di promozione privata per la sua realizzazione. La società Ascom service ha proposto di realizzare a proprie spese la struttura del mercato, in via S.Cecilia, ed al termine della riunione ha espresso la disponibilità a riproporre all'Amministrazione comunale una rielaborazione progettuale, per gli approfondimenti di carattere urbanistico ed estetico, da sottoporre all'esame della commissione edilizia. L'area di Ponte Zaera, attualmente occupata dagli esercenti dell'ex mercato Casalini , dovrà essere liberata per la costruzione dei parcheggi pubblici finanziati dalla Regione Siciliana.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°517

SEGNALETICA VERTICALE ED ORIZZONTALE IN VIA BORSURGI DEL VILLAGGIO ANNUNZIATA

Essendo stati ultimati i lavori per il ripristino delle aiuole spartitraffico del crocevia di via Bosurgi, in contrada Conca d'Oro all'Annunziata, per motivi viabili e di sicurezza per la circolazione veicolare si è regolata la viabilità con con l' adeguata segnaletica. Sistemati i segnali di stop e di direzioni consentite.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°516

LA RIORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI

Il segretario generale, Filippo Ribaudo, secondo quanto previsto dallo Statuto Comunale, ha convocato una conferenza di servizi per lunedì 2 aprile, alle ore 11.30, nella sala Consiliare. L'incontro con i rappresentanti dell'ANCIFORM è finalizzato alla riorganizzazione dei servizi.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°515

CONTROLLI SUGLI IMPIANTI PUBBLICITARI ABUSIVI

L'Amministrazione comunale ha avviato un controllo del territorio per il proliferare di impianti pubblicitari collocati senza alcuna autorizzazione. Il settore pubblicità e affissione, diretto dalla dottoressa Nunzia Crisafulli, ha rimosso e sequestrato 22 stendardi pubblicitari (ml.1.40x2.00); 4 impianti poster (6.00x3.00), perché collocati senza alcuna autorizzazione, mentre per altri 8 é stato avviato il procedimento amministrativo finalizzato alla loro rimozione. Sono inoltre state rimosse, perché abusive, parecchie insegne pubblicitarie collocate su pali sistemati sul suolo comunale; in particolare 13 nella S.S.114, nel tratto compreso tra bivio C.E.P. e l'ingresso dell'A20 a Tremestieri; 3 su via 1° Settembre; 4 su via Garibaldi; 1 su via Cesare Battisti. Sono stati avviati 16 procedimenti amministrativi finalizzati alla rimozione di altrettanti mezzi pubblicitari collocati sulla S.S.114 al bivio con Larderia. L'accertamento tributario che il settore sta conducendo con ampi profitti, ha fatto registrare nel corso dell'anno 2000, oltre 3 miliardi di lire, per imposta di pubblicità evasa, incrementando notevolmente la somma degli anni precedenti (nel 1998 erano stati introitati 800 milioni). Per il 2001 sino ad oggi, per Imposta comunale sulla Pubblicità sono stati incassati 1 miliardo e 500 milioni e per il diritto sulle pubbliche affissioni sono stati introitati 36 milioni, relativi a circa 20 milioni di manifesti.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°514

PROBLEMATICHE INERENTI LA RIFORMA DEL TRASPORTO PUBBLICO IN CONCESSIONE

L'Assessore alla mobilità urbana, Salvatore Rizzo, oggi pomeriggio parteciperà all'Assessorato Regionale ai Trasporti, ad un incontro con lo scopo di definire le iniziative più idonee ad una rapida societarizzazione delle Aziende esercenti il trasporto pubblico urbano delle maggiori città dell'isola. L'incontro dovrà consentire di individuare le iniziative metodologiche più proficue perchè le aziende possano utilmente inserirsi nel mercato del trasporto pubblico, così come viene a definirsi secondo la nuova normativa, prevista dalla riforma di legge.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°513

AL COMUNE PRESENTATO "CHI NON LAVORA…" CORTOMETRAGGIO DELL'IPSIAM PREMIATO A PAVIA

Nel Salone di rappresentanza di palazzo Zanca, è stato presentato stamani il cortometraggio "Chi non lavora…", realizzato dagli alunni dell'Istituto professionale per l'industria e l'artigianato "Ettore Majorana", vincitore del 1° premio al "Festival Nazionale del Cinema Indipendente" di Pavia. Il film narra le peripezie di Giovanni, un giovane che cerca un lavoro per poi sposarsi con Luisa. Con buona volontà e un diploma, il giovane eroe passa attraverso una serie di divertenti situazioni lavorative. La sua inesperienza, unita alla realtà di un mercato del lavoro caratterizzato da occupazioni improbabili e precarie, dà vita ad un carosello, ai limiti dell'assurdo, di lavori differenti e fallimentari. Alla manifestazione, che si inserisce nel quadro delle iniziative che fanno parte del seminario sul cinema, nell'ambito del progetto d'Istituto contro la dispersione scolastica, ha presenziato l'assessore alla cultura del Comune, Luigi Ragno. Nei locali dell'Istituto E. Maiorana è in corso il VI Seminario di Arte Cinematografica, cui partecipano allievi scelti dalle prime tre classi dell'Istituto, condotto dal regista messinese Francesco Calogero, sotto la direzione del Dirigente scolastico, prof. Giuseppe Staropoli, e con l'organizzazione generale affidata, come per le precedenti sessioni, al prof. Giuseppe Martino.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°512

INCONTRO A ROMA PER INIZIATIVE "WEEKEND ECOLOGICO" DEL 7 E 8 APRILE

Per esaminare le possibili iniziative da predisporre per l'eventuale "weekend ecologico" del 7 e 8 aprile, l'assessore alla mobilità urbana, Salvatore Rizzo, ha partecipato a Roma ad una riunione tecnica, all'Auditorium del Ministero dell'Ambiente. Presenti il Ministro Willer Bordon, il presidente della Confcommercio, Sergio Billè e della Confesercenti Marco Venturi, sono state evidenziate varie difficoltà, per l'estensione anche a sabato 7, del programma previsto per la domenica ecologica dell'8 aprile.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°511

COMMISSIONE DI COLLAUDO ALLO STADIO DI CALCIO S. FILIPPO IL 12 APRILE

La Commissione di collaudo relativa al programma di impiantistica sportiva ex D.M. 30 marzo 1988 è stata convocata il 12 aprile, alle ore 10, al cantiere dello stadio S. Filippo. La commissione di cui fanno parte Giuseppe Moesch (presidente), l'arch. Giuseppe De Nuzzo e l'ing. Giancarlo Ritucci, si riunirà allo scopo di verificare lo stato dei lavori e il calendario concordato.

Inizio della pagina

COMUNICATO N°510

NUOVO APPUNTAMENTO DOMANI SERA CON LA RASSEGNA JAZZ "FESTIVAL DI PRIMAVERA"

Domani sera, 30 marzo, alle 21.30 alla sala Laudamo, nuovo appuntamento con "Festival di Primavera", rassegna jazz del Brass Group patrocinata dall'assessorato alle politiche culturali del Comune. Protagonisti della serata "Roscoe Mitchell & The Note Factory" con Roscoe Mitchell ai sassofoni, Matthew Shipp al pianoforte, Spencer Barefield alla chitarra, Jaribu Shahid al contrabasso e Tani Tabbal alla batteria. Il calendario del festival jazzistico proseguirà il 6 aprile con "Zeppetella Bex Gatto" ed il 13 aprile con "Giorgio Conte".

Inizio della pagina

COMUNICATO N°509

"NOTTI LIVE" : GLI APPUNTAMENTI MUSICALI PER IL FINE SETTIMANA

Nuovi appuntamenti musicali con "Notti Live", i 300 incontri di musica dal vivo che l'Amministrazione comunale sta promuovendo per sostenere l'attività artistica di gruppi messinesi. Domani, venerdì 30 marzo, alle ore 22, suoneranno i "Baglio's" al Pub Speranza, Domenica 1 aprile, sempre alle 22, sarà la volta dei "Top Level" all'Hotel Faro e degli "Alba Blu" da Minico il Pescatore. Il calendario degli appuntamenti musicali di marzo e aprile è nelle pagine web, curate dall'Ufficio stampa del Comune, all'indirizzo www.solnet.it/comune/stampa al link "Eventi".

Inizio della pagina

COMUNICATO N°508

LE INIZIATIVE DELLA SETTIMANA SANTA A MESSINA DAL 1° AL 14 APRILE

Da domenica 1 aprile, prenderanno il via le Manifestazioni della Settimana Santa, promosse dalle Confraternite S.S. Crocifisso e Degli Azzurri e della Pace dei Bianchi, con il patrocinio dell'assessorato alla cultura del Comune. Nel quadro delle iniziative a sostegno della Processione delle Barette, nell'ottica di svolgere sempre un'azione di maggior diffusione della conoscenza e un più grande coinvolgimento della cittadinanza messinesi verso le tradizioni, la Confraternita S.S.Crocifisso, organizza un concorso di arti figurative rivolto a studenti di scuole messinesi. Oggi, giovedì 29 marzo, sino alle ore 15, gli allievi del Liceo Artistico "Canonico A. M. di Francia", si ritroveranno all'interno della chiesa per poter estemporaneamente realizzare le opere destinate al concorso; lunedì 2 aprile, sarà il turno degli allievi della Scuola Media Statale "Verona Trento". Le opere prescelte verranno esposte nel Museo della Processione, allestito nell'Oratorio della Pace, durante la Settimana Santa e tutti i partecipanti saranno premiati sabato 7 aprile, alle ore 10,30, durante la conferenza stampa di presentazione del programma della Settimana Santa 2001. Il programma prevede il 1 aprile, alle ore 17.30, Santa Messa e vestizione dei nuovi confrati; venerdì 6 aprile alle ore 21, Via Crucis dedicata a Santa Eustochia; sabato 7 aprile, alle ore 10.30 , premiazione VI Concorso Fotografico "Messina e le Barette"; domenica 8 aprile alle ore 16.30, adorazione Eucaristica delle Confraternite cittadine e alle ore 20.30, concerto per la Passione della Corale polifonica "G. P. da Palestrina" nella Chiesa Nuovo Oratorio della Pace; mercoledì 11 aprile , alle ore 9, visita guidata degli studenti alle Barette; giovedì 12 aprile alle ore 10, mostra storica sulla processione ed annullo filatelico della Baretta " L'incontro di Gesù con la Veronica" e alle ore 19.30 Santa Messa "In Coena Domini". Venerdì 13, con inizio alle ore 18, si svolgerà la tradizionale processione delle Barette. L'itinerario si snoderà attraverso il consueto percorso cittadino, con partenza dalla chiesa "Nobili Arciconfraternite di Ns. Dama della Pietà degli Azzurri e della Pace dei Bianchi", più conosciuta come Nuovo Oratorio della Pace di via XXIV Maggio, e quindi attraverso le vie S. Agostino, Cavour, Tommaso Cannizzaro, Garibaldi, I Settembre, piazza Duomo, Oratorio S. Francesco, XXIV Maggio e rientro in chiesa. Per l'occasione é stato disposto un servizio d'ordine pubblico e di viabilità, con la mobilitazione di circa cento Vigili Urbani che saranno dislocati lungo il percorso. Sabato 14 alle ore 16, distribuzione dei fiori dell'addobbo per i defunti. La chiesa "Nuovo Oratorio della Pace" resterà aperta per le visite ai gruppi statuari domenica 1 aprile, dalle ore 16,30 alle ore 20; sabato 7 aprile, dalle ore 10 alle ore 13; domenica 8 aprile dalle ore 18,30 alle ore 22; mercoledì 11 aprile, dalle ore 9 alle ore 12,30; giovedì 12 aprile dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle 24; venerdì 13 aprile, dalle ore 9 alle ore 12,30; sabato 14 aprile, dalle ore 10 alle ore 12,30 e dalle ore 16 alle 19. La Processione delle Barette, venerdì 13 aprile, ore 18. Le origini della processione si fanno risalire al XV secolo, periodo della presenza spagnola a Messina, e sin dalla sua prima apparizione venne considerata la più importante manifestazione religiosa pasquale a Messina. Il termine Barette trova riferimento nelle origini del corteo religioso, poiché venivano portate a spalla un'immagine dell'Addolorata, un simulacro di bara con il Cristo morto, seguito da altre piccole bare. Fu nel 1610 che la Confraternita dei Bianchi deliberò di promuovere una processione con statue rievocative la Passione di Cristo. Essa si svolgeva nella notte del Giovedì Santo, alle "due ore di notte", le 21 attuali, e venivano portate in processione una statua dell'Addolorata, una grande croce seguita da cinque bare rappresentanti i misteri dolorosi, un feretro di cristallo con un Cristo morto e la bara della Santa Spina portata a spalla dai padri Domenicani. Il terribile terremoto del 1783 impose una sosta sino al 1793, quando venne ripresa con notevoli sacrifici. Nel 1801 la processione venne spostata al Venerdì Santo e negli anni successivi si arricchì di nuove Barette, come la Caduta e l'Ultima Cena. Nuovamente un terremoto (nel 1908) interrompe la Processione per quattordici anni e ne distrugge alcuni gruppi statuari. Ripresa nel 1923, venne nuovamente interrotta nel 1940, a causa della guerra. I gruppi statuari ospitati nella chiesa del SS. Salvatore, vennero restaurati e Pasqua del '45 sancì la ripresa della processione con un percorso che toccava via Porta Imperiale e via N. Bixio. Nel 1950, dopo una permanenza biennale nella chiesa di S. Caterina Valverde, le barette vennero sistemate nel Nuovo Oratorio della Pace, l'odierna sede, da dove ogni anno si avvia la processione. Frattanto con gli anni la Confraternita dei Bianchi, fusasi nel 1971 con quella di S. Basilio degli Azzurri, non poté più far fronte all'organizzazione della Processione. A tale evenienza risposero prontamente i Battitori. Costoro, eredi degli antichi custodi, avevano il compito di reclutare i portatori e guidare i fercoli durante la Processione; fu costituito un Comitato, che fece restaurare i gruppi danneggiati dall'incuria e anno dopo anno cercò di riportare la Processione agli antichi canoni. Si giunge così al 1994 quando al Comitato Battitori subentra nell'organizzazione della Processione la Confraternita SS. Crocifisso, di cui fanno parte i componenti del disciolto Comitato Battitori, ed a cui la venerabile Curia Arcivescovile di Messina ha affidato il privilegio dell'organizzazione della Processione.

 

 

Inizio della pagina